Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Popular Post

Sign up for newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Agosto 2019

- Del Dott. Teolindo Alessandri - Spesso ci chiediamo (noi adulti) a che età dobbiamo iniziare a lavare i denti ai bambini e con quale frequenza. Ovviamente la questione è molto dibattuta, soprattutto perché, erroneamente, si pensa che i bambini ne abbiano meno bisogno visto che poi gli cadranno i denti decidui per lasciare spazio ai definitivi. In realtà, gli studiosi dell’argomento, ci indicano che educare ad una corretta igiene orale pediatrica sarà fondamentale sia per il rapporto che in seguito avrà il bambino con

Del Dott. Pietro Cavalletti / Coordinatore AFT Marsciano Come è noto la Sindrome Fibromialgica è di sempre più frequente riscontro: in Italia si stima una prevalenza di due milioni di soggetti interessati sul totale della popolazione generale, con picco di incidenza tra i 20 e i 50 anni. Il genere femminile è particolarmente colpito, con una frequenza di 8 a 1 rispetto agli uomini. Le cause non sono chiare ma si ritiene trattarsi di una condizione di ipersensibilità centrale a diversi stimoli, luce, calore, freddo,

Per dilettarci in cucina, vi consiglio un piatto veloce, semplice e gustoso da preparare con un prezioso ingrediente, i fagioli mung: INGREDIENTI PER 3 PERSONE • 250 gr riso integrale • 100 gr di mung verdi secchi (tenuti a mollo per mezz’ora) • 500 ml di acqua circa • 2 (meglio 3) bustine di tè verde • peperoncino e curcuma PREPARAZIONE Per prima cosa cuocere i mung nella pentola a pressione con acqua e ovviamente senza sale, sufficiente il tempo di 7 minuti; far poi bollire l’acqua e tenere in infusione

Del Dr. Giulio Lattanzi (Farmacista e Nutrizionista) È periodo di vacanze. Per rendere un viaggio memorabile e non trasformarlo in un incubo, occorre però prepararsi bene e non trascurare la salute. È consigliabile predisporre una piccola farmacia da viaggio per il pronto soccorso. Dovrà contenere farmaci antipiretici, perfetto il paracetamolo, antiinfiammatori e analgesici, antispastici, utile sempre il consiglio del farmacista sulla tipologia e sulla posologia. Non dimenticare di portare con sé un antiacido, antibiotici ad ampio spettro, antidiarroici e qualche lassativo essendo tipico al cambio di latitudine

Della Dr. Caterina Silvi Tanta fatica per ottenere una bella abbronzatura e dopo pochi giorni, al rientro dalle vacanze, ecco che la pelle comincia a seccarsi. Tra sole cocente, acqua salmastra, è facile che la pelle del viso si disidrati. Con l’esposizione solare la pelle reagisce ispessendosi e questo fenomeno è chiamato ipercheratosi. La pelle diventa quindi più opaca e apparentemente secca: si tratta di una reazione di difesa verso il sole. Inoltre, anche il sale marino e il vento contribuiscono a peggiorare la situazione, perché

Del Dr. Giulio Lattanzi Come sempre, ma soprattutto durante questo periodo, quanto aumenta anche il partecipato amatoriale, l’esercizio fisico e lo sport resta importante, per quanto però debba sottostare ad alcune norme; il caldo in alcune giornate estive può essere un ostacolo non soltanto per quanto riguarda la “volontà” di svolgere l’attività di allenamento, ma anche influire in maniera negativa sulla vostra salute. Colpi di calore e cali di pressione sono rischi che è possibile limitare con pochi semplici accorgimenti. L’esercizio fisico aiuta a tenersi in forma. L’importante

Del Dr. Giulio Lattanzi La positività a tre o più di questi fattori confermano la diagnosi di sindrome metabolica: • CIRCONFERENZA VITA: superiore a 102 cm negli uomini e ad 88 cm nelle donne, da misurare con metro da sarta all’altezza ombelico • VALORE GLICEMIA: a digiuno superiore a 100mg/ dl • AUMENTO TRIGLICERIDI: valore superiore a 150mg/dl • COLESTEROLO HDL valori SOTTO NORMA: per gli uomini valori inferiori a 40 mg/dl per la donna inferiori 50mg/dl • IPERTENSIONE ARTERIOSA: superiore a 130 mmHg la pressione Sistolica ( massima )

- Del Dott. Giulio Lattanzi / Farmacista e nutrizionista / Farmacia C. “Le Fornaci” / Marsciano (PG) - Il seme di fagiolo Mungo è il più usato nel mondo per la produzione di germogli, comunemente conosciuti come germogli di soia. Il fagiolo Mungo, nome botanico Vigna radiata, appartiene al genere Vigna, del quale sono note oltre 100 specie, alcune largamente conosciute e coltivate. I germogli sono una componente importante nella dieta del popolo cinese e di diverse popolazioni asiatiche e vengono sia consumati crudi che utilizzati come